THE FIGHTERS – ADDESTRAMENTO DI VITA
Chiudi Mirror

The Fighters - Addestramento di vita

Titolo Originale: Les combattants
Nazione: Francia
Genere: Drammatico
Durata: 100′
Anno: 2014

Regia: Thomas Cailley
Cast: Adèle Haenel, Kévin Azaïs, Antoine Laurent, Brigitte Roüan, William Lebghil, Thibaut Berducat.

Trama: Tra gli amici e l’azienda di famiglia, l’estate di Arnaud si preannuncia tranquilla fino al momento in cui incontra Madeleine, tanto bella quanto fragile e appassionata di muscoli e profezie catastrofiche. Arnaud non si aspetta nulla da lei mentre Madeleine si sta preparando al peggio e alla fine del mondo. La loro sarà una storia d’amore e di sopravvivenza, fuori da ogni canone prestabilito. Fonte Trama

 

Critica: Diretto da Gordon Chan, regista di diversi film con Jackie Chan e Donnie Yen, THE KING OF FIGHTERS è un discreto action di arti marziali con un cast interessante che conta di Maggie Q, Ray Park e Will Yun Lee tutti a proprio agio nelle scene d’ azione. La storia vede Maggie Q nel ruolo di un agente della CIA infiltrata nell’organizzazione che gestisce un torneo di arti marziali detto appunto The King of Fighter. I combattimenti del torneo avvengono all’ interno di una dimensione virtuale a cui si accede tramite degli auricolari appositi. Un lottatore del torneo ( Ray Park ) ruba con la forza due delle tre relique che lo trasportano nell’ altra dimensione per poter usufruire del potere di un potente demone. Il suo obiettivo è quello di servirsi di tale potere per eliminare tutti gli altri avversari ed essere quindi il solo King of Fighters. Maggie Q, il suo collega Will Yun Lee e il figlio ( Sean Faris ) del proprietario delle reliqua mancante, una spada dai particolari poteri, afffronteranno Ray Park e il demone di cui usufruisce. Dalla trama e dagli attori del cast mi aspettavo un film migliore e con un ritmo più costante. Anche se la pellicola è tratta da un videogioco, non penso che i numerosi effetti speciali abbaino giovato visto che tutti gli attori usufruiscono delle abilità atletiche per poter rendere credibili le scene di combattimento senza un’ aggiunta della tecnologica così pressante. Il difetto più grave è però la parte iniziale che si mostra molto noiosa e poco interessante. Fortunatamente nel lungo finale si riprende mostrando un’ elevata quantità d’ azione sicuramente spettacolare e ben girata. Tra i film del genere recenti ce ne sono di migliori come per esempio NINJA del 2009 con Scott Adkins o BLOODFIST 2050 del 2005 con Mitt Milus mancanti nel sito che a chi ama il genere piaceranno sicuramente, comunque anche questo THE KING OF FIGHTERS nel complesso riesce a coinvolgere e divertire

Commenti

  • abisso5
    3 giorni fa
    ottimo servizio! per quanto riguarda il film, la storia .. un misto di cose già viste, però a mio avviso guardabile
  • giuseppe71
    3 giorni fa
    scontatissimo!!!!!
  • nicolo lo piparo
    4 giorni fa
    bel film. Ottima Colonna Sonora. Ottima interpretazione del protagonista. Mai banale o del tutto scontato. Forse un po il finale.
  • nume tutelare
    6 giorni fa
    Il film é imponente la scenografia all'altezza, gli interpreti volonteoisi. Si é cercata l'epica ma si é raggiunta la grande spettacolarità.
  • jack276
    7 giorni fa
    Dato il finale é quasi scontato che siamo di fronte ad un altro sequel ...
  • Antonino Lo Biondo
    8 giorni fa
    Un bel bravi ragazzi va a voi che siete fulminei nel pubblicare film usciti da poco e niente, bravi e grazie ;)
  • Stefano di Caprio
    10 giorni fa
    Si potrebbe dire molto di questo film, io ve ne dico una, guardatelo finchè potete.