I FANTASMI D’ISMAEL
Chiudi Mirror

I fantasmi d'Ismael

Titolo Originale: I fantasmi d’Ismael
Nazione: Francia
Genere: Drammatico
Durata: 110′
Anno: 2017

Regia: Arnaud Desplechin
Cast: Mathieu Amalric, Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg, Louis Garrel, Alba Rohrwacher, Laszlo Szabo, Hippolyte Girardot

Trama: Ismael Vullard fa film e sta girandone uno su Ivan, un diplomatico atipico ispirato da suo fratello. Insieme a Bloom, suo maestro e suocero, Ismael piange ancora la morte di Carlotta, avvenuta venti anni prima. Ha iniziato però una nuova vita con Sylvia, che è la sua luce. Tuttavia, Carlotta ritorna dalla morte, rimettendo in discussione ogni cosa.Fonte Trama

Note: Diretto da Arnaud Desplechin e sceneggiato dallo stesso con Léa Mysius e Julie Peyr, I fantasmi d’Ismael racconta di come la vita del cineasta Ismael Vuillard sia sconvolta dal ritorno di Carlotta, un vecchio amore finito tragicamente. Alle prese con un nuovo film incentrato su di Ivan, un diplomatico atipico ispirato alla figura di suo fratello, Ismael (come il maestro e suocero Bloom) non ha ancora superato la morte di Carlotta avvenuta vent’anni prima ma nel tentativo di riprendere in mano la sua vita ha iniziato una nuova storia con Sylvia, che rappresenta per lui tutto. Poi un giorno Carlotta ritorna dal mondo dei morti e Sylvia fugge via. Sebbene respinga Carlotta, Ismael decide di abbandonare le riprese e di trasferirsi nella casa di famiglia a Roubaix, dove vive come un recluso, assediato solo dai suoi fantasmi.

Con la direzione della fotografia di Irina Lubtchansky, le scenografie di Toma Baqueni, i costumi di Nathalie Raoul e le musiche di Grégoire Hetzel, I fantasmi d’Ismael viene così raccontato dal regista: “C’è il ritratto di Ivan, un diplomatico che attraverso il mondo senza in realtà comprenderlo. C’è il ritratto di Ismael, un regista che attraversa la vita senza capirla a fondo. C’è il ritorno di una donna. C’è l’elemento sovrannaturale dato dal mondo dei morti. Ci sono anche elementi di spionaggio… In poche parole, posso affermare che I fantasmi d’Ismael è composto da cinque film compressi in uno, come i nudi femminili di Pollock. Ismael è un uomo frenetico e la sceneggiatura è diventata frenetica come lui. Anche se, dalla sua soffitta, Ismael tenta di tenere insieme le fila del racconto…

Commenti

  • dinopr4
    3 giorni fa
    il film per intricarsi e destare interesse bisogna aspettare quasi la meta' , ma nel contesto e' un buon film , ed e' un genere che amo particolarmente
  • nume tutelare
    3 giorni fa
    Il film é imponente la scenografia all'altezza, gli interpreti volonteoisi. Si é cercata l'epica ma si é raggiunta la grande spettacolarità.
  • Antonino Lo Biondo
    3 giorni fa
    Un bel bravi ragazzi va a voi che siete fulminei nel pubblicare film usciti da poco e niente, bravi e grazie ;)
  • Fabioalc@os
    4 giorni fa
    grazie come sempre cinemaHD io lo ho visto è strepitamente colossale
  • Silvia Lecca
    5 giorni fa
    Ottimo film. Audio e video ottimi, attori perfetti, bellissimi costumi, insomma promosso a pieni voti !
  • Simone Cimaglia
    5 giorni fa
    proprio un bel film... finalmente
  • Marilina E Basta
    7 giorni fa
    Finalmente! Un ottimo film, la cui trama ricorda i romanzi di King dei tempi migliori. Recitazione eccellente!
  • jecho85
    10 giorni fa
    piccolo grande ca - po - la -vo - ro horror con uno stile a se. ricercato nella trama e bello nell'interpretazione dei personaggi.